Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spinelli: “Blessin ha compiuto errori, ma è terzo. Gli va data fiducia”

spinelli

L’ex patron rossoblù era presente allo stadio e ha assistito alla partita del Grifone contro il Como

Collocato all’interno di uno degli Sky box della tribuna, a vedere la sfida del Ferraris tra Genoa e Como c’era anche l’ex presidente rossoblù Aldo Spinelli. Un’occasione per guardare la Nord e ricordare i bei momenti vissuti ne suoi dodici anni alla guida del Grifone. Queste le sue parole ai microfoni de Il Secolo XIX.

SUL RITORNO AL FERRARIS: “È stato emozionante tornare dopo 25 anni. L’ultima volta è stato nel ’97 in occasione di Genoa-Cagliari. Prima della partita sono venuti a salutarmi tutti i dirigenti e anche Criscito, peccato non aver vinto. Al gol di Cerri ho deciso di andarmene, onestamente ero un po’ deluso”.

SULLA NORD: “La Nord meritava di vincere, la folla è stata uno spettacolo unico. Un tifo che tanto mi ricorda quello ai tempi della Coppa Uefa. Mi hanno fatto venire i brividi”.

SUL GENOA: “Dopo il gol di Coda ho pensato davvero ci sarebbe stato il raddoppio, invece c’è stato un calo. Blessin ha fatto i cambi troppo presto e ha così favorito il Como”.

SU BLESSIN: “Coda non doveva essere tolto e i cambi sono stati inutili. Yeboah dicono si sia mangiato un gol, ma io l’ho visto solo correre. Non vale quello che è stato pagato. Blessin sicuramente ha sbagliato delle cose, ma il Genoa è terzo e credo sia giusto dargli fiducia. Dopotutto è lontano solo due punti dal secondo posto e il campionato è ancora lungo”.

SULL’INVOLUZIONE DELLA SQUADRA: “A questo Genoa servirebbe un mediano alla Ruotolo, un regista alla Bortolazzi e qualcuno che stia vicino a Coda. Aramu mi piace molto e l’avevo preso al Livorno. Però con me giocava sulla fascia”.

SUL RITORNO IN SERIE A: “Io sono ottimista, la società ha fatto un ottimo lavoro. Zangrillo e gli altri dirigenti sono eccezionali”.

SUL PARAGONE COL SUO GENOA: “Sarò sincero: noi eravamo uno squadrone”.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tu devi stare zitto…a suo tempo anche tu hai venduto mezza squadra…e vi permettete di parlare ancora del Genoa !!!!! Ma andate a fan…lo e lasciate parlare solo i veri tifosi …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

“Eravamo uno squadrone”
Che l’anno dopo e stato smantellato ….da chi.?
Diciamola tutta …

Articoli correlati

gudmundsson
La Juventus vuole l’attaccante del Genoa Albert Gudmundsson ed è pronta ad offrire al Grifone...
genoa
Full-immersion di allenamento al Signorini di Pegli per il Genoa, che prepara il match contro...
retegui
Carlos Retegui, padre di Mateo Retegui, ha parlato al Mundo Deportivo di alcuni retroscena di...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...