Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il doriano Vialli in soccorso del Genoa

Vialli

La società inglese Tifosy della bandiera blucerchiata ha organizzato un prestito con il Genoa di 10 milioni

Ad un anno dal passaggio di proprietà del Genoa da Enrico Preziosi agli americani della holding 777 Partners, la situazione finanziaria aveva evidenziato degli scenari non del tutto rosei. Le immediate esigenze economiche, dovute ad una perdita di 42.7 milioni e alti 19 registrati solo negli ultimi tre mesi del 2022, avevano indotto il gruppo guidato da Joshua Wander e Steven Pasko ad intervenire con due operazioni. Ed è qui che, secondo quanto si legge tra le colonne de Il Corriere della Sera, la società inglese Tifosy di Gianluca Vialli ha organizzato assieme al fondo londinese Fasanara un prestito di 10 milioni di euro (tasso attuale di quasi l’11%) per correre in aiuto del Grifone.

«Ordinaria gestione finanziaria», rassicura subito Flavio Ricciardella, entrato nel cda al posto di Preziosi e in estate nominato co-amministratore delegato a fianco dell’omologo Andres Blazquez Ceballos. Secondo quanto affermato dallo stesso, si tratterebbe di un’anticipazione di crediti anche «leggermente limitato perché la nuova controllante ha immesso ingenti capitali all’interno della società».

Stando ai dati raccolti, il primo contratto di finanziamento tra Genoa e il duo Fasanara-Tifosy è per un importo di 10 milioni. Scadenza fissata a fine 2023 e possibilità di proroga al 2025, con un tasso attuale dell’11%: circa la metà che una qualsiasi azienda pagherebbe. Ma l’amministratore delegato assicura «Con le controparti estere i tassi sono un po’ più alti». Da contratto, è possibile leggere come nelle clausole contrattuali il club rossoblù si impegna a rispettare alcuni parametri finanziari tra cui quello sul debito totale che deve rimanere inferiore a 90 milioni. Inoltre è incluso anche un accordo di cessione dei crediti, compreso il possibile saldo positivo della «camera di compensazione» della Lega.

Il secondo contratto, firmato con Banca Sistema (di cui l’azionista numero uno è l’amministratore delegato Gianluca Garbi), non è altro che un’operazione di factoring pro solvendo. In parole semplici, il Genoa cede i suoi crediti, ma si fa carico del rischio insolvenza del debitore. Al club rossoblù arriveranno 12 milioni con una garanzia del 25% della 777 Genoa CFC Holding: La finanziaria che controlla il 99.9% del club rossoblù e poi fideiussioni da società del gruppo, compresa la spagnola «Sevillistas Unidos 2020» che possiede la partecipazione di minoranza nel Siviglia.

Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non fosse Vialli…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Innanzitutto tutti quanti dovrebbero leggersi l’articolo, poi mettere quel titolo è fuorviante a dir poco.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Beh anche se fosse non ci vedo nulla di strano gli affari sono affari.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma pensa te cosa vanno ad inventarsi x distogliere l attenzione dai problemi delle rumente!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io farei la stessa cosa per la Sampdoria se avessi le risorse finanziarie perche’ GENOVA deve avere il DERBY il piu’ bello del mondo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E ci credono ancora la gente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma e un fake

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma per favore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Eh questa ci mancava!!! Meno male che ci pensa lui😅

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

In soccorso di sto c…o …. La indovinate in 3..2..1..!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se è per quello ha anche fatto comprare ai 777 il Melbourne, mi pare abbia più affinità d’intenti con i 777 piuttosto che con il Trust che ha in pancia la Sampdoria. 😎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma andate a cagare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ottimo affare per Vialli, dimostra che un conto è il cuore e un altro il portafoglio. Al Viperetta tutti quei soldi non li avrebbe dati per ovvi motivi. Ma potrebbe essere di buon auspicio anche per i doriani, perché immagino che stia lavorando anche per loro…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se c’è da guadagnare , non si fanno certo problemi. Palanche

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fatemi capire chi è che scrive questi stupidi articoli?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Semmai sarà il contrario 🤣😂🤣😂🤣😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma…..crediamo strano m’ha……..😂⚽

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

In soccorso???? 777 hanno appena acquistato quasi il 65% dell’Herta Berlino. Comperato aerei dalla Boeing x piu di 3 miliardi e hanno bisogno di un prestito di 10 milioni???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma seriamente? 🤔🤔

Articoli correlati

vasquez
Vasquez era un esubero in estate, ora è una colonna portante del Genoa di Alberto...
gudmundsson
Il match di oggi tra Genoa e Napoli è terminato uno a uno, entrambe le...
NAPOLI-GENOA PAGELLE - Le pagelle della nostra redazione ai calciatori del Genoa in campo contro il...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...