Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Gilardino pensa ad un nuovo modulo per ritrovare Coda

genoa reggina

L’attaccante non segna dalla sfida casalinga contro il Como, per questo il tecnico sta pensando ad un modulo per aiutarlo a ritrovare il gol

Per un attaccante fare gol è un po’ come respirare: necessario per vivere. Puoi trattenere il fiato per un qualche tempo, ma oltre un certo limite è impossibile andare e si inizia a soffrire. Questa è grossomodo la condizione di malessere che possiamo immaginare stia attraversando Massimo Coda nell’ultimo periodo. Come ricorda Primocanale, il bomber rossoblù (recentemente premiato con il titolo Manlio Scopigno quale miglior giocatore della stagione scorsa di B) è a secco da circa un mese – ultima rete nella sfida casalinga pareggiata contro il Como – e non gonfia la porta su azione dalla trasferta del 22 ottobre contro la Ternana. Se si pensa che l’attaccante è reduce da due stagioni nelle quali è stato nominato capocannoniere del campionato, è facile immaginare come l’attuale condizione sia per lui deleteria. La ricerca spasmodica del ritorno al gol è tale da privarlo di lucidità in area di rigore. Ne è un esempio l’errore contro l’Ascoli nel finale di primo tempo, quando ha deciso di calciare addosso all’estremo difensore bianconero nonostante ci fosse Gudmudsson tutto solo vicino a lui.

Con soli 6 reti messe a segno fin qui, Coda occupa il quarto posto della classifica marcatori a sole tre lunghezze da Walid Cheddira capolista (ora però assente per l’avventura mondiale con il suo Marocco). È chiaro che nel reparto offensivo del Genoa manchi quel quid necessario per tornare ad essere lo schiacciasassi di inizio campionato. Gli ingranaggi ci sono, sono stati visti lavorare a pieno regime. Manca solo l’olio con il quale farli scorrere alla perfezione. Blessin non era stato in grado di capirlo ed è stato quindi esonerato, Gilardino pare essere sulla buona strada per risolvere l’enigma. Ha già tranquillizzato l’attaccante consigliandoli di non incaponirsi e di concentrarsi ad aiutare la squadra. Nel frattempo, studia un nuovo modulo per favorire il bomber, con Aramu trequartista dietro alle due punte Coda e Puscas.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

gilardino
Ecco il contenuto del videomessaggio registrato da Alberto Gilardino e proiettato a Palazzo Ducale durante...
vitinha
Riprende la preparazione del Genoa al Signorini di Pegli, nessuna novità da Vitinha. Ospite un...
genoa
Luvumbo del Cagliari e Calabria del Milan salteranno le partite con il Genoa, mentre Vogliacco...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie