Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Gilardino: “La gara di domani può aprire un ciclo importante”

gilardino

Il tecnico della formazione rossoblù è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara del Ferraris contro il Frosinone

In occasione della sfida contro il Frosinone in programma domani al Ferraris, mister Gilardino ha parlato alla consueta conferenza stampa pre match. Ecco le sue dichiarazioni:

SULLO SCONTRO DIRETTO: “È una partita importante, che tutti vorrebbero giocare davanti ai propri tifosi. Dobbiamo scendere in campo e fare la gara giusta, con rispetto dell’avversario e consapevolezza di quello che siamo”.

SULLA PRIMA SETTIMANA DI ALLENAMENTO: “La squadra ha risposto bene fin dai primi momenti sia dal punto di vista fisico che mentale. Abbiamo avuto modo di prepararci nel modo migliore. È normale che dovremo esaltare non solo le nostre qualità, ma anche le nostre individualità. Il gruppo deve avere la forza di battagliare su ogni pallone”.

SULLA CONDIZIONE: “La squadra risponde positivamente sotto ogni aspetto. C’è voglia di migliorarsi all’interno del gruppo e questo fa ben sperare. Pensiamo ad una partita alla volta, ai ragazzi ho detto di dover fare una gara gagliarda”.

SUL FROSINONE E GROSSO: “Fa piacere abbracciare Fabio. Domani affronteremo una squadra che ha avuto la fortuna di lavorare per due anni con lo stesso allenatore, quindi preparata e che fa vedere ottime cose. Hanno attaccanti molto forti e centrocampisti di inserimento che sanno interpretare ottimamente il proprio ruolo. Dobbiamo essere umili, ma consapevoli delle nostre potenzialità”.

SUL SUPPORTO CON I TIFOSI: “È stato un piacevole incontro, ci hanno dimostrato il loro supporto, che sono al nostro fianco come sempre hanno fatto. Una carica in più che dovremo sfruttare in campo”.

SU MIHAJLOVIC: “È stata una giornata molto particolare, considerando che l’ho avuto come allenatore e avevo saputo che sarebbe dovuto venire a vedere l’allenamento di oggi e in tribuna domani. Mi stringo alla sua famiglia”.

SUL PROBLEMA DEI CALCI DA FERMO: “Quello che ho cercato di trasmettere ai ragazzi in questi allenamenti è che dobbiamo essere animali quando difendiamo e altrettanto cattivi quando abbiamo dei calci da fermo. Essere determinati sia quando si va a calciare, sia quando si fa a saltare. Oggi abbiamo cercato di stimolare i ragazzi. Ci deve essere la grande perseveranza nel voler fare gol”.

SU LIPANI E BOCI: “Sono fissi con noi già da due settimane. Li conosco molto bene e so le qualità di entrambi. Sono contento per la convocazione di Lipani in Nazionale, deve mantenere la sua voglia di volersi migliorare”.

SU BADELJ: “Milan è rientrato mercoledì, ma le sensazioni sono buone. Sarà in panchina. Ha carisma ed esperienza, lo conosco molto bene. È molto intelligente come Strootman e con lui abbiamo una carta in più a centrocampo”.

SUL MORALE DELLA SQUADRA: “Dobbiamo percepire il momento, a livello di punti siamo in ritardo rispetto al Frosinone. Domani è una partita che può aprire un percorso e un ciclo importante. È nelle nostre mani”.

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

se vinciamo inizia la volata verso la serie a 😍😍😍😍😍😍😍

trackback

[…] Su Calciogenoa.it è possibile leggere tutte le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore  […]

Articoli correlati

frendrup
Genoa: Frendrup ha rinnovato fino al 30 giugno 2028; dopo la firma, arrivata poco fa,...
pegli
Seduta singola alla ripresa per il Genoa: non si allena Vasquez per il risentimento al...
ekuban
Caleb Ekuban ospite della puntata odierna di Dazn Talks; ecco le sue dichiarazioni nel corso...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...