Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari-Genoa, la sfida dei bomber

genoa reggina

Coda da una parte, Antenucci dall’altra. Due giocatori con l’istinto del gol nel sangue che stanno cercando la gara giusta per sbloccarsi

Promette spettacolo la sfida del San Nicola di Bari prevista per lunedì sera (ore 20:30) tra i pugliesi e il Genoa di Alberto Gilardino. Non solo perchè, in quanto scontro al vertice tra due formazioni che al momento occupano il terzo posto in classifica a pari punti, decreterebbe chi delle due è la prediletta a continuare la caccia alla prima e seconda della classe, ma anche perchè è una partita che vedrà affrontarsi faccia a faccia due bomber di razza. Il campione dei rossoblù è Massimo Coda, reduce dal riconoscimento di capocannoniere di Serie B per 2 anni di fila e 107 centri in cadetteria; Mirco Antenucci è invece quello dei biancorossi, in cerca del suo 90esimo gol nel secondo maggior campionato dello Stivale e del 59esimo con addosso la maglia della Vecchia stella del Sud.

Come prontamente ricorda Il Secolo XIX, i due attaccanti non stanno attraversando il loro miglior momento di forma. Il numero 9 rossoblù è a secco dalla sfida in casa pareggiata contro il Como (13 novembre). In quell’occasione siglò il momentaneo vantaggio del Grifone dagli undici metri, il quarto dal dischetto in sei reti complessive finora. Per il suo ultimo gol su azione, bisogna risalire alla trasferta di Terni, dove Blessin riuscì ad espugnare il Libero Liberati grazie ad una sua doppietta. Antenucci dal canto suo ha siglato un centro in meno rispetto al collega (nessuno su rigore) e l’ultima volta che il suo nome è stato segnato sulla lista dei marcatori risale alla sfida contro il Venezia dell’8 ottobre. Trend negativo dovuto in parte alla partenza del compagno di reparto Cheddira, chiamato a rappresentare il suo Marocco nei Mondiali in Qatar. 

La gara del San Nicola, dunque, è l’occasione per entrambi di ritornare al gol e far proseguire il sogno della promozione diretta alle rispettive squadre. Nel boxing day, Massimo Coda avrà un temibile avversario da affrontare: uno stimolo in più per rilanciare il suo Genoa e avvicinarsi al terzo riconoscimento di fila come miglior marcatore della Serie B.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Coda grande EX bomber. 😜

Articoli correlati

blessin
Genoa al primo posto tra le squadre che hanno cambiato più allenatori in Serie A...
frendrup
Genoa: Frendrup ha rinnovato fino al 30 giugno 2028; dopo la firma, arrivata poco fa,...
pegli
Seduta singola alla ripresa per il Genoa: non si allena Vasquez per il risentimento al...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...