Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Quest’anno il derby della Lanterna si gioca a Boccadasse

Dal 1974 il vessillo del Grifone sventola sullo scoglio della famosa spiaggia genovese, ma i tifosi della Samp hanno deciso di presentare un esposto in Procura

Quest’anno il Ferraris è orfano del derby della Lanterna? Nessun problema! A Genova si trova sempre un modo per far sì che tra genoani e sampdoriani ci si possa comunque scontrare. E così ecco che quest’anno la “sfida” si è spostata un po’ più a est, ha percorso tutta Corso Italia e ha trovato luogo sulla spiaggia di Boccadasse, dove le due tifoserie si stanno affrontando sul tema della bandiera del Genoa che da quasi mezzo secolo sventola salutando le navi che passano lungo la costa.

Nei giorni scorsi alcuni tifosi della Sampdoria hanno deciso di presentare in Procura un esposto incriminando i cugini di occupazione di suolo pubblico più deturpamento di bellezze naturali e per questo la bandiera è stata momentaneamente rimossa da pescatori nelle cui vene circola sangue rossoblù che, spaventati di possibili ripercussioni legali, hanno preferito calmare le acque. Però non c’è nulla che dal punto di vista giuridico li possa toccare. Basti pensare che già qualche fa era accaduta una cosa analoga e tutto era stato archiviato. Si tratta piuttosto di fastidio nel vedere quei colori in uno dei borghi più belli della città.

All’accusa di aver costruito nel recente passato la base che regge la bandiera, i pescatori locali rispondono affermando come essa fosse stata costruita durante la II Guerra Mondiale per contrastare i nazisti. Non sembrano dunque esserci le condizioni perchè l’esposto possa portare all’apertura di una vera e propria inchiesta. In ogni caso c’è da aspettarsi che nei prossimi giorni la bandiera ritornerà presto a sventolare dove è sempre stata. Gli stessi tifosi genoani hanno preannunciato un blitz via mare.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News