Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

È la Serie B dei campioni del mondo

gilardino

A condurre l’alta classifica della cadetteria sono tre ex campioni del mondo 2006. Da compagni di squadra, ora si affrontano per il sogno promozione

Sono guidate da tre campioni del mondo le squadre che al momento stanno dominando la classifica di questa Serie B. Fabio Grosso, Pippo Inzaghi e Alberto Gilardino. Per non parlare poi di Cannavaro e De Rossi che però non stanno avendo fortuna con i rispettivi club. Amici ed ex compagni che assieme hanno fatto sognare l’Italia intera conquistando nel 2006 il titolo mondiale e ora cercando di regalare ai propri tifosi la promozione in Serie A. Di questi, come ricorda La Gazzetta dello Sport, l’ultimo arrivato e il Violinista. Chiamato a sostituire Blessin sulla panchina del Genoa e a ricoprire un incarico ad interim, l’allenatore rossoblù ha dimostrato di avere la stoffa giusta conquistando 10 punti in 4 partite, frutto di prestazioni nelle quali non si è mai visto il Grifone uscire sconfitto. Gilardino ha avuto il merito di prendere una squadra demoralizzata e ridarle garra e voglia di vincere e lottare fino all’ultimo minuto. E nel “derby” con i suoi ex compagni si è già portato a casa una vittoria battendo tra le mura del Ferraris il Frosinone.

I ciociari di Fabio Grosso sono la prima della classe a +3 dalla Reggina seconda e a +6 dal Genoa. Con la miglior difesa del campionato, sono i campioni d’inverno e una delle formazioni più complete della competizione, con  un perfetto mix di giocatori d’esperienza e giovani. Per l’ex campione del mondo si tratta della terza stagione con i gialloblù. Arrivato a marzo 2021 per sostituire Nesta, ha avuto la fortuna di incontrare una società che ha deciso di investire molto in lui e creargli attorno una squadra competitiva.

Inzaghi è chi dei tre guida quella che rappresenta una delle rivelazioni del campionato. Ad inizio stagione, l’unica certezza al quartier generale degli amaranto era l’allenatore, ma il girone d’andata ha dato ragione ad una squadra rinnovata da un allenatore che conosce bene la Serie B e sa come vincerla (l’ha già fatto nel 2020 con il Benevento). Super Pippo è riuscito a riaccendere la grinta di un talento come Menez e a trovare ottime risposte da giovani come Fabbian e Pierozzi. È la Reggina la squadra più letale in area di rigore, dote che ha ereditato dal suo allenatore. Siamo solo al giro di boa, ma questa Serie B ha sempre più un fascino mondiale.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Gilardino potrebbe andare in fuga nelle prossime 8 – 9 giornate i presupposti ci sono

Articoli correlati

GENOA-UDINESE PAGELLE - Le pagelle della nostra redazione ai giocatori in maglia rossoblu nella vittoria contro...
lucca
Il collega di Udine Stefano Rizzi ci presenta il prossimo avversario del Genoa di mister...
genoa udinese
GENOA-UDINESE PROBABILI FORMAZIONI - Il Genoa di Gilardino torna a giocare al Ferraris in una...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...