Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Le pagelle del Grifone: Gilardino da 10, Gusmudsson risalta

genoa

Con l’arrivo dell’ex campione del mondo il Genoa ritrova fiducia e la vittoria in campionato. Albert si dimostra il migliore del reparto offensivo

È ora di conti di metà campionato per il Genoa che, dopo una prima parte di stagione travagliata con Blessin alla guida, ha vissuto una rinascita dopo l’arrivo di Gilardino, grazie al quale ha totalizzato 10 punti in 4 partite battendo rivali come Frosinone e Bari. Queste le nostre pagelle sull’attacco del Grifone:

PUSCAS 5,5: il rumeno parte in sordina nel reparto offensivo del Genoa, scelto come sostituto di Coda nel 4-2-3-1 di Blessin. Pochi minuti e un modulo non adatto alle sue doti. Con Gilardino ritrova se stesso e il gol ma le ultime prestazioni, sebbene molto positive, non bastano a fargli avere la sufficienza

ARAMU 6: arriva da una stagione importante con il Venezia durante la quale ha cercato con i suoi gol di raggiungere l’obiettivo salvezza dei lagunari. Al Genoa ha alternato gare di livello con prestazioni in ombra, ma quando è in partita rappresenta l’incubo delle difese avversarie

CODA 5: 6 gol in un intero girone d’andata (di cui 4 su rigore) non sono esattamente il bottino che ci si aspetterebbe da un bomber come lui. Blessin lo vincola ad un modulo che lo lascia troppo solo, con alle spalle compagni non in grado di fare un gioco che gli garantisca palle gol. Anche con Gilardino fa fatica a trovare il gol, causa probabilmente la pressione psicologica, ma con lui sta lavorando per risolvere questo problema

GUDMUDSSON 6,5: la nota più positiva del reparto offensivo genoano. Copre con qualità il suo ruolo e aiuta i compagni per il gol. C’è il suo zampino sugli ultimi 6 punti del Grifone

YEBOAH 4: tra i peggiori della stagione. Viene chiamato a dare freschezza a gara in corso, ma quando entra sembra lasciare la squadra con l’uomo in meno

YALCIN 5: arriva a Genova carico di promesse, ma il suo rendimento è ben lontano dalla sufficienza. Poca lucidità sotto porta e impressione di essere spaesato in campo

EKUBAN 5,5: inizia bene il campionato con prestazioni valide, ma il brutto infortunio lo allontana dal terreno di gioco anzitempo

GILARDINO 10: gli viene chiesto di fare da traghettatore del Genoa fino alla sosta e, davanti al pregiudizio di molti che pensano non sia abbastanza maturo per un’esperienza in prima squadra nonostante quando fatto con la Primavera, si conquista la conferma fino alla fine del campionato con prestazioni di altissimo livello. Con lui il Grifone torna a volare e ritrova fiducia in se stesso

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

frendrup
Genoa: Frendrup ha rinnovato fino al 30 giugno 2028; dopo la firma, arrivata poco fa,...
pegli
Seduta singola alla ripresa per il Genoa: non si allena Vasquez per il risentimento al...
ekuban
Caleb Ekuban ospite della puntata odierna di Dazn Talks; ecco le sue dichiarazioni nel corso...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...