Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Genoa-Hellas Verona 1-0: se non segna Albert, c’è Dragusin!

Il Genoa vince di misura contro il Verona al Ferraris: 1-0, decisivo Radu Dragusin, che la risolve per il Grifone

gudmundsson

GENOA-HELLAS VERONA 1-0 – GenoaHellas Verona si è conclusa sul risultato di 1-0 in favore del Grifone di Alberto Gilardino, che vince di misura e respira allontandandosi dalla zona calda della classifica. Decisivo al Ferraris il gol di Radu Dragusin, che in assenza di Retegui e in una serata non particolarmente ispirata per Gudmundsson fa un gol da attaccante vero e regala i 3 punti ai rossoblù. Ecco com’è andata.

Primo tempo di lotta; Bani va ko

Poche emozioni, tanti contrasti e falli nella prima parte di gara. Le due squadre non vanno praticamente mai al tiro per mezz’ora abbondante. Il Genoa tiene il pallino del gioco ma non è particolarmente aggressivo e non pressa neanche in maniera così asfissiante gli Scaligeri. Poi, la prima notizia negativa della serata. Dopo due ottime chiusure difensive, si fa male Bani al 41′, di nuovo al quadricipite. Al suo posto entra De Winter. Mentre si sente ancora il brusio di disappunto del Ferraris, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Haps alza una palombella in area per Dragusin, che calcia al volo con potenza e precisione inaudite e batte Montipò. Li risolve lui, il difensore da quattro reti nella scorsa Serie B, i problemi offensivi di un Grifone spuntato, senza Retegui e con Gudmundsson a a secco.

Ekuban, che sfortuna!

Bisogna poi spezzare una lancia a favore di Caleb Ekuban. L’attaccante italo-ghanese veniva da un periodo nero, con prestazioni opache e tante critiche. Questa sera aveva approcciato alla partita in maniera ottima, facendo la guerra con Hien (ammonito per merito suo) e sgroppndo in profondità, ma la buona sorte non è stata dalla sua parte. Prima è andato a centimetri dal gol, colpendo il palo interno, poi si è fatto male, a ripresa appena iniziata. Ripresa che ha portato due occasioni da gol a Puscas, che ha sostituito proprio Ekuban, ancora una volta non sfruttate.

Il Verona ha poi colpito un palo (su un’azione in cui forse Orsato avrebbe dovuto interrompere il gioco, dopo aver toccato il pallone) e ha trovato una respinta clamorosa di Martinez su colpo di testa di Djuric. Troppo poco per far capitolare il muro genoano, che questa volta ha retto e ha portato a casa il bottino.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Igor
Igor
3 mesi fa

Se non fosse per quel goal di mano di Lookman..ma come si fa?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Bravi ragazzi cuore ❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Stasera Albert ha sofferto il primo freddo ❤️💙❤️💙❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

E che gol!!!😍

Articoli correlati

vasquez
Vasquez era un esubero in estate, ora è una colonna portante del Genoa di Alberto...
gudmundsson
Il match di oggi tra Genoa e Napoli è terminato uno a uno, entrambe le...
NAPOLI-GENOA PAGELLE - Le pagelle della nostra redazione ai calciatori del Genoa in campo contro il...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...