Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.
Genoa dove vedere le amichevoli

Adesso si vedono con chiarezza gli sforzi di Gilardino, che ha lavorato al fine di far sentire tutti i giocatori come dei protagonisti

Il Genoa vince e convince contro il Cosenza e nel successo ottenuto per 4 reti a 0 i rossoblù hanno mostrato davanti agli occhi di tutti (presenti e non) che adesso possono effettivamente dichiararsi un vero e proprio gruppo coeso. Come scrive Il Secolo XIX, Gilardino ha cercato di lavorare su questo punto fin dai sui primi istanti a Pegli, motivando ogni interprete al fine di fargli capire che tutti sono importanti. Indipendentemente da quanti minuti uno giochi. Da allora il Grifone ha volato sempre più alto, toppando solamente la trasferta di Parma.

Dopo l’addio di Blessin, il Genoa ha cambiato totalmente faccia e riassunto grande sicurezza in se stesso. La difesa è tornata ad essere il bunker delle prime giornate, con alcuni elementi come Dragusin e Bani che hanno preso il vizio del gol e regalato punti d’oro alla squadra (3 per Radu, 1 per Mattia) mentre l’attacco ha subito un’evoluzione importante cominciando ad essere sempre più pericolosa. Nonostante l’assenza di Coda, tutt’ora capocannoniere con 8 segni, i rossoblù sono riusciti sempre a gonfiare la rete con altri interpreti. Tra questi Puscas, parzialmente rinato con Gilardino e Gudmundsson, il più talentuoso tra i giocatori a disposizione del Vecchio Balordo e vera spina nel fianco per tutte le difese che devono fare i conti con lui.

Per il centrocampo va poi fatto un altro discorso. La qualità supera quella di qualsiasi altra formazione in Serie B con uomini come Strootman, Frendrup, Badelj, Sturaro. E questo vale qualsiasi sia il modulo con il quale vengono schierati e la combinazione: cosa che dà grande varietà nelle manovre del tecnico. Gilardino ha il merito di tenere sulle corde tutta la squadra. Sia chi entra dal primo minuto, sia chi entra in corso d’opera. Il segreto del suo successo è la mentalità vincente con cui si interfaccia con la rosa e lo staff, quell’idea secondo cui questo Genoa ha tutte le carte in regola per fare subito il suo ritorno in Serie A.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

GENOA-UDINESE PAGELLE - Le pagelle della nostra redazione ai giocatori in maglia rossoblu nella vittoria contro...
lucca
Il collega di Udine Stefano Rizzi ci presenta il prossimo avversario del Genoa di mister...
genoa udinese
GENOA-UDINESE PROBABILI FORMAZIONI - Il Genoa di Gilardino torna a giocare al Ferraris in una...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...