Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Gilardino: “Se il Genoa gioca come sa può mettere in difficoltà tutti”

Mister Alberto Gilardino ha parlato ai microfoni di Dazn nel post partita di Sassuolo-Genoa 1-2, vittoria esterna del Grifone

gilardino

Le dichiarazioni di Alberto Gilardino a Dazn dopo la vittoria esterna del Genoa al Mapei Stadium contro il Sassuolo per 1-2.

SULLA PARTITA. “Arrivavamo da un primo tempo dove credo che il Sassuolo sia stato bravo a passare in vantaggio e ad addormentare la partita. Noi non abbiamo rischiato ma abbiamo preso gol. Però poi nel secondo tempo abbiamo dimostrato di essere quello che siamo, una squadra coesa e che ha voglia di andare a recuperare il risultato, che ha ambizione nei singoli. Non è mai semplice venire in questo stadio a livello ambientale. Nel primo tempo il Sassuolo è stato bravo a concretizzare le due o tre ripartenze che hanno fatto, sono stati molto ma molto bravi. Nel secondo siamo entrati con un altro piglio, ho cambiato qualcosina di tattico, sia nell’inserimento di nuovi giocatori che nella disposizione tattica, ed è andata bene. A fine primo tempo ho chiesto di andare, di lavorare forte e creare i presupposti per riprenderla. Sono stati molto bravi“.

SUL RENDIMENTO IN TRASFERTA. “Ne parlavo adesso con lo staff, abbiamo fatto ottime partite fuori casa e di sicuro non abbiamo ottenuto quello che meritavamo, vuoi per disattenzione nostra o per altre situazioni. Però io vedo la squadra comportarsi nell’approccio del lavoro e quindi sono rimasto sempre positivo. Questa percezione credo che i ragazzi l’abbiano avuta. Stasera abbiamo dimostrato che se il Genoa gioca come sa può mettere in difficoltà tutte le avversarie“.

SU EKUBAN. “È un ragazzo molto importante per il gruppo, a livello di armonia e a livello di positività. Ha delle qualità importanti. È un giocatore che non sa nemmeno lui che potenzialità ha. Se le sfrutta può diventare devastante. Nel primo tempo forse è stato un po’ meno lucido negli ultimi trenta metri in situazioni di ripartenza, però il secondo tempo lo ha fatto molto bene“.

SU GENOA-INTER. “Domani lavoriamo, poi i ragazzi avranno il giorno di Natale libero come è giusto che sia. Ma poi la testa è normale che sia alla prossima partita. Giochiamo fra sei giorni contro la squadra più forte del campionato. La affronteremo davanti al nostro strepitoso pubblico che anche oggi ci ha dato grande carica“.

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Gila 👍👏👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È una bella persona..parla un buon italiano con concetti comprensibili…e già questo è un buon punto di partenza..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ci mancano i potenziali 13/14 gol di RETEGUI per avere una classifica importante .. sperando nel Ritorno….!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Buon natale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sempre detto e pensato che sei un grande allenatore ❤💙❤💙 grande Gila

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che bel Natale ❤️ 💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande MISTER ❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bella partita, sofferta ma vittoria merita❤️💙❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Gila❤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

❤️💙

Articoli correlati

L'AIA ha reso note le designazioni relative alla ventiseeiesima giornata di Serie A: Genoa-Udinese a...
genoa
Con il gol di Frendrup al Maradona, il Genoa ha segnato due volte di fila...
blazquez
Il Genoa aprira il nuovo store in Piazza Bianchi, all’interno di Palazzo Serra, uno dei...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...