Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Gilardino: “Nulla è scontato, andiamo a Roma a fare una gara concreta”

genoa

Il tecnico rossoblù ha parlato in conferenza stampa della complicata sfida dell’Olimpico contro la Roma

Raggiunto nella consueta conferenza stampa della vigilia, Alberto Gilardino ha parlato ai giornalisti della gara che domani aspetta lui e i suoi ragazzi nella sfida di ottavi di finale di Coppa Italia contro la Roma.

SULLA SFIDA DI DOMANI: “Abbiamo avuto modo di rifiatare un pochino e per i ragazzi è stato molto importante. Abbiamo preparato la sfida con entusiasmo e voglia. Ho visto da parte dei ragazzi grande partecipazione. Dobbiamo avere consapevolezza di essere una squadra con un’identità”.

SUL TURNOVER: “L’idea è di fare qualche accorgimento a livello di gara, ma per me tutti sono fondamentali. C’è la volontà di dare spazio a giocatori che hanno avuto poco minutaggio o a chi non ha giocato per nulla”.

SUL MERCATO: “Penso alla partita di domani e domani Coda gioca dall’inizio. Mi aspetto da lui una prestazione e che aiuti i compagni. Chiedo soltanto questo. Non deve fare del gol un’ossessione, deve giocare per i compagni. Questa è la cosa fondamentale. Per quanto riguarda possibili uscite, cercheremo di coprirle adeguatamente”.

SULLA PERICOLOSITA’ DELLA ROMA DAI PIAZZATI: “Hanno fatto diversi gol da calcio piazzato, sono una squadra strutturata e con ottimi tempi di inserimento. In più sono completi in tutti i reparti. Sono molto contento di poter incontrare un allenatore come Mourinho, perchè sono giovane e lui è di grandissima ispirazione”.

SU CRISCITO E MATTURRO: “Criscito sta lavorando molto bene come tutti e se ci sarà l’occasione gli farò fare minutaggio domani. È un valore aggiunto per questa squadra, mentre Alan è un ragazzo giovane che ha bisogno di dare continuità sotto l’aspetto fisico”.

SULLA PORTA: “Per me domani potrebbe giocare Martinez. Abbiamo due portieri molto forti e le valutazioni sul campionato le farò dopo la partita”.

SULLA QUALIFICAZIONE: “Nulla è scontato. Ovviamente dobbiamo pensare a fare una buona prestazione, una partita concreta e di sacrificio”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

badelj
Badelj festeggerà nel prossimo weekend la presenza numero 120 con il Genoa ed i 35...
ekuban
Ekuban-Genoa: la storia può andare avanti; dopo un inizio di stagione negativo, l'italo-ghanese ha convinto...
genoa
Genoa primo ex aequo con Inter e Fiorentina in una speciale classifica nel campionato di...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...