Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Chi è Jusef Erabi, l’obiettivo del Genoa come nuovo vice-Retegui

CHI È ERABI - Chi è Jusef Erabi, l'attaccante classe 2003 obiettivo del Genoa come alternativa a Mateo Retegui

chi è erabi

CHI È ERABI – Il Genoa è alla ricerca di un’alternativa valida a Mateo Retegui e sta già scandagliando il mercato per trovare un attaccante che soddisfi l’identikit tecnico adatto per mister Gilardino. Un primo nome concreto sembra essere già arrivato e corrisponde a quello di Jusef Erabi, attaccante svedese dell’Hammarby IF, per cui il ds Ottolini avrebbe già iniziato i primi colloqui. Andiamo quindi a conoscere un po’ meglio l’obiettivo di mercato del Grifone.

Chi è Erabi – formazione e affermazione tutta svedese

Jusef Erabi nasce l’8 giugno del 2003 a Stoccolma da una famiglia di origini afghane. La sua formazione, umana e sportiva, avviene tutta nella capitale svedese, dove nasce, cresce e inizia a giocare a calcio. Approdato nel 2015 al vivaio dell’Hammarby, società di cui anche l’attaccante svedese per eccellenza, Zlatan Ibrahimovic, ha acquisito la comproprietà nel 2019, si sviluppa nel ruolo di punta centrale.

Dal 2020 fino al novembre del 2022, Erabi si alterna tra l’U19 dell’Hammarby e la seconda squadra del club, l’Hammarby TFF, che milita in Ettan Norra, la terza serie svedese. In Ettan Norra il classe ’03 segna 18 reti in 53 partite, convincendo la dirigenza a promuoverlo in prima squadra. In Allsvenskan, la massima serie del calcio svedese, il ragazzo ha segnato fino a questo momento 7 reti, riuscendo a guadagnarsi anche la chiamata della nazionale. Tra Svezia U20 e U21, Erabi ha realizzato 3 reti in 3 presenze complessive.

Chi è Erabi – scheda tecnica e valore di mercato

Il giocatore è una prima punta naturale dalle buone doti fisiche – è alto un metro e 83 centimetri. Attualmente sta recuperando da un infortunio al piede e dovrebbe guarire proprio tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024, appena in tempo per la prossima sessione di calciomercato. Il suo valore si aggira intorno ai 2 milioni di euro, cifra sostenibile per le casse del Genoa che, a fronte delle limitazioni imposte dal fisco, deve effettuare operazioni necessariamente in positivo.

Subscribe
Notificami
guest

18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Speriamo non sia il vice

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Certamente sarà un fenomeno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Grande campione un fuoriclasse

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Mercato alla 71

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

…Ce la facciamo a prendere un portiere appena decente?? lo spagnolo non ne prende una!!! è spocchioso, si atteggia da divo ed è pure grammo come pochi. Mai determinante (a nostro favore) Agguanta sempre in 2 tempi (se va bene) solo quelle che gli arrivano addosso o a portata di mano e piedi da “uomo vitruviano”… oggi ha preso 2 goal uguali, da perfetto pagliaccio, senza neanche lanciarsi verso il pallone: semplicemente, cade “verticale”, allungando il braccio nella direzione della palla…non spinge di gambe è inchiodato sul posto… non se ne può piu!! …non è che ci serva il Preud’Homme… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

È uno scherzo o fate sul serio?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Speriamo di comprar qualcuno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Già che ci siete trovate anche il vice di Gilardino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Magnifico, un giovane inesperto di serie A e pure infortunato!! Stiamo parlando di vice-Retegui, ma il Retegui attuale sembra un cugino alla lontana….si mangia pure i gol fdacili…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Quindi stando alla tradizione 777
non arriverà !! Come dimenticare quanti nomi accostati al genoa mentre sottotraccia concludevamo con retegui che peraltro seguivano in segreto già da tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Intanto la i campionati sono fermi.In più se volete un giocatore di prospetto,pronto ,che se ne stia buono in panca e che costi poco beh andate sulla luna a cercarlo.I vari Frendrup, Gudmunsson, Dragusin etc.quando sono arrivati erano dei nessuno.Non ho la verità in tasca ma solitamente chi arriva dal nord Europa si ambienta subito Poi come diciamo a Genova se sun anguille o luassi ti ou vedie in tu frisse.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Sta arrivando un altro bidone no

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Son cambiati i suonatori ma la musica sembra la stessa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

A Genova si sta bene, mangi bene (c’è anche il pesto), vai a vivere in riviera, il clima ottimo anche per gli allenamenti e non dimentichiamoci dei tifosi. Una delle più accoglienti casa per una ottima riabilitazione 🤪🤪🤪❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

In pratica il solito nessuno e pure rotto , in Italia nelle giovanili se ne trovano quanti ne vogliamo di questi giocatori .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Uno sano mai…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

E’rotto da 3 mesi e ne ha per 1 ancora mi sa di bufala

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

È rotto anche lui ?

Articoli correlati

vasquez
Vasquez era un esubero in estate, ora è una colonna portante del Genoa di Alberto...
gudmundsson
Il match di oggi tra Genoa e Napoli è terminato uno a uno, entrambe le...
NAPOLI-GENOA PAGELLE - Le pagelle della nostra redazione ai calciatori del Genoa in campo contro il...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...