Calcio Genoa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Novembre da incubo, per la svolta Blessin deve fare come Gasp

Blessin

Non è la prima volta che il tecnico tedesco si ritrova a faticare nel mese di novembre, era successo lo stesso in Belgio con l’Ostenda

Due pareggi e una sconfitta: questo il resoconto del bottino portato a casa da Alexander Blessin durante il mese di novembre. Da notare che manca ancora all’appello la decisiva gara contro il Perugia. Un novembre povero di punti che ha portato il tecnico ad essere messo in discussione dopo un avvio sprint. E non è la prima volta che gli succede. Stando a quanto riportato anche da Il Secolo XIX, pure quando allenava l’Ostenda c’era stata una crisi novembrina, con 4 sconfitte e 1 solo pareggio. Era successa la stessa cosa a Gianpiero Gasperini nel 2006 quando, alla guida del Genoa, aveva superato questo mese nero con 3 pareggi e 2 sconfitte e subìto un inevitabile rallentamento del suo Grifone, che però riprese il volo nel periodo natalizio, riuscendo a regalare ai tifosi un terzo posto alle spalle di Juventus e Napoli. E caso volle che fu proprio quella la classica finale e quelle furono le squadre che conquistarono l’agognata promozione. Adesso Blessin ha davanti Reggina (a +2) e Frosinone (a +7): un panorama affatto sconfortante visto il livello abbordabile delle due compagini, ma serve cambiare qualcosa nel modus operandi.

Blessin deve quindi prendere spunto da Gasperini, proprio colui il cui nome sta tanto girando per i vicoli di Genova. I tifosi sognano un suo ritorno visto che l’avventura all’Atalanta sembra ai titoli di coda e pure lui ha sempre affermato che vorrebbe tanto poter scrivere altre pagine del Genoa da protagonista. Questo però è al momento solo fantacalcio, serve restare lucidi e pensare al presente, partendo proprio dalla sfida di Perugia.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se venga anche con il.Prugia può fare le valige.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Scusate qualcuno ha notizia dove acquistare i biglietti ospiti per Perugia? Grz

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se gli fosse accaduto di fare come i suoi due più accreditati concorrenti cioè gli allenatori di Cagliari e Parma, si sarebbero dovuti inventare nuovi insulti e offese per apostrofarlo perché quelli conosciuti i tifosissimi amanti e conoscitori di tecniche e tattiche nonché allenatori ad honorem, li hanno già spesi tutti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Toccare ferro o……altro. E mi sembra da superstiziosi citare l’Ostenda. Magari farà come Gasperini.

Articoli correlati

FIORENTINA-GENOA PAGELLE - Le nostre pagelle a mister Gilardino e ai giocatori del Grifone in...
drago
Torna la rubrica della Penna In Trasferta: ospite Alessandro Drago di CalcioFiorentina.it, ecco le sue...
gilardino
Gilardino ha annunciato sorprese da qui a fine campionato, a partire già dal match contro...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie